Manuale di Street Photography: la fotografia di strada secondo Tanya Nagar

Manuale di Street Photography - Tanya Nagar

Per gli appassionati di Street Photography, il manuale di Tanya Nagar può essere una preziosa fonte di ispirazione. Oltre 200 pagine di consigli, trucchi e riflessioni sui linguaggi e le tecniche della fotografia di strada. 

Noi l’abbiamo letto e fotografato. Oggi ve lo raccontiamo!

Cos’è la Street Photography

Cos'è la street photography

Tra gli anni ’30 e gli anni ’40, in giro per il mondo armato di Leica telemetrica, il fotoreporter francese Henri Cartier-Bresson fece propria l’idea della street photography: cogliere le immagini più genuine della realtà. Immortalare per sempre “Il Momento Decisivo”.

Anche a livello pratico, scrive Tanya, la street photography “è un genere unico, diverso da tutti gli altri”. Non è necessaria strumentazione costosa, non serve uno studio attrezzato. I luoghi della street photography sono accessibili a tutti, bastano: “una macchina fotografica, la capacità di cogliere il momento giusto, la tempestività nello scatto.”

Soggetti e ambienti della street photography

Soggetti e ambienti Street Photography

Dove scattare? I luoghi migliori dove iniziare con la street photography sono:

  • luoghi affollati, in cui è facile mescolarsi alla gente e passare inosservati scattando fotografie;
  • luoghi isolati dove, armati di macchina fotografica, possiamo appostarci in attesa del nostro “momento decisivo”.

Come comporre l’immagine dipende dal posto in cui ci troviamo e da come ci sentiamo in quel particolare momento. Il vantaggio è che la street photography ci permette di creare una scena sfruttando tutte le componenti che caratterizzano la strada davanti a noi.

Possiamo costruire la nostra scena con la segnaletica stradale, i cartelloni pubblicitari, i graffiti e quant’altro solletichi la nostra fantasia.

La street photography racconta un mondo fatto spesso di contrasti e somiglianze, di momenti irripetibili, di piccoli dettagli. La fotografia di strada ci mostra la realtà ordinaria con prospettive straordinarie, per questo ci piace. 

Il tempismo e la tecnica

L'attimo della street photography

Per una street photography di grande effetto, si va a caccia di momenti irripetibili, come l’equilibrio perfetto del ragazzo, immortalato in copertina al libro.

Il tempismo è tutto nella street photography. Se non padroneggi completamente la modalità manuale, prova ad esercitarti utilizzando le impostazioni semi-automatiche. In questo modo, scrive l’autrice, manterrai maggiore controllo creativo sulle tue foto rispetto alla modalità automatica. 

L’attrezzatura nella street photography

L'attimo della street photography

L’attrezzatura di uno street photographer dev’essere leggera, maneggevole, essenziale. La scelta dell’obiettivo ricade sulle nostre esigenze e sul peso che siamo disposti a portare. Ma cosa più importante, in questo capitolo l’autrice ci invita a fare largo alla fantasia usando non solo reflex, ma anche camere digitali, telefoni, vecchie reflex analogiche, macchine giocattolo o pellicole scadute. Qualsiasi cosa sia in grado di scattare una foto, insomma!

Ritocco o non ritocco?

Postproduzione Street Photography“Ci si deve preoccupare che ogni cosa sia a posto al momento dello scatto, e non fotografare per poi accorgersi che tutte le regolazioni erano sbagliate.”

Per una street photography di grande effetto bastano pochi aggiustamenti in post produzione, scrive l’autrice. Spesso bastano inquadrature e soggetti per regalare un’emozione, senza dover ricorrere a troppo lavoro con Photoshop.

L’unico modo per migliorare è esercitarsi, e imparare dai propri errori. Fare street photography significa imparare a comporre una scena con gli elementi chiave e i soggetti che hai scelto, il tutto all’interno della tua inquadratura. Più semplice a dirsi che a farsi, ma con un po’ di pratica, tanta pazienza e un pizzico di fortuna, niente è impossibile 🙂 

Chi è Tanya Nagar?

Tanya Nagar - Street Photo Manifesto

Tanya Nagar è una street photographer di fama internazionale. Autrice dello “Street Photographer’s Manifesto” è stata più volte premiata per i suoi lavori, attirando l’attenzione di grandi emittenti come BBC e CNN. Sul suo sito, tanya-n.com, una gallery piena di street photo, alcune meravigliosamente suggestive.

“Street Photography. Il manuale: tecniche, linguaggi, segreti” – Una lettura consigliata agli appassionati e a chi, per la prima volta, si avvicina alla street photography.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *