Massimiliano Vecchi

foto profilo

 

Massimiliano, parlaci di te..

Massimiliano Vecchi, 29 anni, Perito elettronico, Tecnico Informatico dal 2009, appassionato di ogni tipo di pesca, snowboard e tutto ciò che riguardi il diretto contatto con la natura, scopro la fotografia solo a 24 anni grazie a due fattori che hanno segnato il mio cammino in modo molto significativo: l’’incontro con l’amico e fotografo Luca Maria Diano ha aperto la mia mente stimolando, non con poco stupore, la mia fantasia creativa. Ho iniziato a capire che la fotografia permette di emozionare, prima se stessi e poi chi incontra con lo sguardo i nostri lavori (non tutti ovviamente). Ho capito che la fotografia è una di quelle strade che porta sulla luna e andava presa a tutti i costi. Nei giorni successivi, ritrovai alcuni libri fotografici di mio padre (fotografo analogico incallito) scovati in un paio di scatoloni impolverati nella vecchia cantina di paese. Parlavano di un tale H.C.Bresson, Micheal Freeman e trattavano il concetto dell’occhio del fotografo. Rimasi totalmente spiazzato ed elettrizzato. Chiusi i libri e decisi di acquistare così la mia prima macchina fotografica. Una reflex, canon EOS 600D per l’esattezza. Il passaggio da gioco a passione è stato brevissimo. Subito mi accorgo di avere tra le mani un valido e potente strumento, ma ancor più incredibile è stato scoprire la libertà di creare e di poter  raccontare attraverso i proprio occhi il proprio punto di vista – Libertà che solo la fotografia e poche altre discipline sanno regalare –  La Libertà  di creare si incontra poi con la voglia di foto-raccontare i miei viaggi e gli aspetti più nascosti della mia città, Roma. Trovo così, nella Street Photography, la fotografia che (forse)  più mi appartiene e in Roma Street Photography lo spazio perfetto dove archiviare e confrontare i miei lavori. L’incontro con Tommaso Valente, amico ed ideatore della pagina ha cambiato totalmente il mio approccio alla fotografia.

La street photography è un genere complesso, ma allo stesso tempo in grado di regalare infinite soddisfazioni in termini di risultati. Un genere che non richiede alcuna strumentazione particolare ma solo la voglia, la prontezza, la fortuna e la fantasia creativa nel saper raccontare attraverso uno scatto una particolare situazione di vita quotidiana. La street photography non è però l’unica strada. Adoro ampliare le mie conoscenze anche nell’ambito della foto paesaggistica e ritrattistica, prediligendo in questo caso l’uso e lo studio delle luci naturali.

E’ per questo che nella fotografia non ci si sente mai arrivati, perchè l’umiltà e la voglia di fare sono l’unica vera arma vincente che abbiamo.

Nel corso della mia esperienza fotografica, oltre ad essere diventato l’Admin di Roma Street Photography ho lavorato e lavoro tutt’ora come fotografo in eventi legati al mondo della musica, street food, cerimonie di ogni tipo e realizzo foto-reportage durante le mie esperienze di viaggio. Ho realizzato esposizioni fotografiche a Roma ed organizzato Workshop di Street Photography grazie anche alla collaborazione con Alessandro Schiariti e del suo collettivo “Tra Asfalto e Luce”.

Cos’è per te la fotografia?

Mi piace racchiudere l’idea di fotografia in un’unica espressione che, secondo me, raccoglie perfettamente la sua essenza.

“Sogno il poter raccontare di persone, incontri, esperienze magnifiche ed incredibili  viaggi congelandone il ricordo attraverso la fotografia. Sogno di poter regalare con i miei scatti, ogni volta, una prospettiva diversa attraverso i miei occhi e le mie idee.”

Alcune tue foto?

gallery wordpress plugin

Dove possiamo vedere le tue fotografie?

FacebookMassimiliano V. Photographer

Websitewww.massimilianovecchi.com

Instagram – massimiliano_v_photographer

Buona fotografia, a tutti!